mercoledì 18 luglio 2018

La mia esperienza al Salone del libro di Torino 2018


Salve lettori,sonon consapevole che questo articolo è arrivato qualche mese in ritardo, ma con le ultime verifiche sono stata davvero impegnata, ma eccomi qui!

Come ogni anno sono andata al Salto e sono stata davvero molto contenta perchè ho potuto per la prima volta presentare un libro nello stand della Bonfirraro Editore,è stata un'esperienza fantastica perchè ho potuto veramente incontrare e parlare con persone che conoscevo solo tramite il blog o Instagram.

Allora sono innanzitutto andata assieme ad una mia amica,Giulia,ed all'inizio eravamo molto confuse perchè non trovavo il posto dove ritirare l'accredito stampata comunque sì sono riuscita a prenderlo, dopo almeno venti minuti,ho detto tutto.


Poi prima di andare a presentare il libro allo stand della Bonfirraro Editore,abbiamo girato per molti stand come la Mondadori,Feltrinelli,Lettere Animate,Libraccio e anche dalla Giunti,dove,uscendo,ho incontrato Francesca,ovvero la ragazza che gestisce la pagine ig @aboutfoxandbooks sono stata super impacciata, però mi ha fatto piacere fare due chiacchere!

Verso le 15:00 mi sono avviata verso lo stand della Bonfirraro Editore per presentare "Anche la luna è bugiarda" di Silvia Desario ( QUI la recensione ), un libro che mi ha davvero colpito e devo dire che mi è piaciuto,oltre la storia, proprio lo stile di scrittura. Ho potuto parlare con molte persone riguardante questo libro e devo dire che mi sono sentita come quando scrivo le recensione nella mia camera,ma questa volta ero veramente davanti ad alcuni di voi.


Ho parlato anche con @mille.meraviglie che è stata gentilissima e disponibile come al solito e poi successivamente anche con Paolo di @mangialibri_ simpatico come sempre!

Infine,sempre,mentre ero nello stand ho parlato un po' con Martina e Chiara, le rispettive @martyelangolodeilibri e @livingamongthebooks , era da tanto che volevo incontrarle e ci siamo riuscite.

Una volta finita l'ora di presentazione siamo andate a fare un ultimo giro per gli stand e ci siamo rinchiuse dentro il lingotto,insomma eravamo giusto un po' esauste...

Ho conosciuto delle persone bellissime e sono stata davvero contenta di parlare con delle persone delle proprie passioni dal vivo e non solo tramite uno schermo di un cellulare .

Sono contenta e fiera di me stessa per aver presentato un libro ad uno stand e spero che il prossimo anno possa ricapitare,perchè è una cosa che ovviamente mi piace e non abbandonerò mai.

Questo è stato un articolo un po' diverso dal solito ma volevo scriverlo da un po' quindi,perchè no?

Un bacio,
Ilaria.

7 commenti:

  1. Anch'io vorrei tanto voluto esserci ma purtroppo abito lontano :( Spero l'anno prossimo di riuscire a venirci. Comunque sono tanto contenta che ti sia divertita!

    RispondiElimina
  2. Molto carino e personale! Mi è piaciuto
    E' un peccato non poter mai partecipare a questi eventi perché sono sempre lontani da dove vivo!

    RispondiElimina
  3. Veramente un articolo molto carino e personale. È toccante e splendido vedere come questa passione unisca migliaia di noi. Favoloso.

    RispondiElimina
  4. Immagino sia stato bellissimo!

    RispondiElimina
  5. Non sono mai stata ad un Salone del Libro, ma mi piacerebbe molto!!😍

    RispondiElimina
  6. Quanto avrei voluto esserci ��

    RispondiElimina
  7. spero di poterci andare l'anno prossimo!

    RispondiElimina